"…por eso he soñado con una obra que no se encajase en ninguna categoria, que en lugar de pertenecer a un género, los contuviese todos; una obra dificil de definir y que habría de definirse justamente por esa carencia de definición; una obra de la tierra en el cielo y del cielo en la tierra; una obra que fuese el punto de reunion de todos los vocablos diseminados en el espacio cuya soledad y desconcierto no podemos ni imaginar; el lugar, más allá del lugar, de una obsesión por Dios, deseo no colmado de un insensato deseo; un libro, por último, que sólo se entregase por fragmentos, cada uno de los cuales fuese el inicio de un libro."

Tratto da El libro de las preguntas – volumen II di Edmond Jabès, ediciones Siruela, El antelibro III, pagina 261. Trovai questo libro in casa di Didac e lo aprii a caso.

Gli ultimi commenti ...

domenica, giugno 15

Ode alla luna

O luna piena che navighi il cielo,
velata da un sottile manto di foschia,
ti vedo passare fra antenne e pinnacoli
di una barcellona nel pieno del suo sogno.
Il mio occhio si adatta, in questa apparente oscurita',
e vedo ogni cosa come scolpita nell'argento.
E' difficile scrivere queste parole in tanta poca luce,
ma il cuore guida la mano
e le righe non chiedono piu' di essere percorse nella loro perfetta precisione.
Ogni suono vaga nello spazio,
come amplificato da ogni tuo vibrare
ad ogni nube che passa e leviga le tue rughe.
Quanti anni hai, O Luna?
Quanti cicli del sole hanno scaldato il tuo viso a noi sconosciuto?
Il mare sussulta al tuo richiamo e mi accorgo,
al passaggio dei gabbiani insonni
e al battere delle ore del campanile,
che il mio cuore e' con te ...

Notte del 27/10/2004 ore 3 am circa, Barcellona.

4 commenti:

DottoressaDressel1981 ha detto...

Che bello...

Anonimo ha detto...

Silenziosa come la luna, ti osservo e aspetto che cambi la fase per mostrarti il mio volto, nuovo eppure sempre lo stesso, nell'oscurità dei tuoi sogni...
Devi solo alzare lo sguardo e sarò lì...esattamente dove mi hai lasciato...
Incondizionatamente
S.

MusEum ha detto...

Intensa la poesia e intensa la eco che ne è scaturita...

Magiche alchimie... La luna e il mare... Un mistero che dura dall'inizio del mondo...

simjedi ha detto...

veramente bella! come del resto tutti gli altri grandi ed intensi post che hai pubblicato!

Archivio blog